• Programmatic
  • Engage conference
  • Engage Play
21/06/2024
di redazione Engage

Cannes Lions 2024: tutti i Grand Prix

cannes-lions-2024_808750.jpg

L'edizione 2024 dei Cannes Lions si è conclusa venerdì sera con la consegna degli ultimi Grand Prix e degli altri premi delle 30 categorie in gara. In questo articolo ci siamo occupati dei trend dell'edizione 2024 dell'appuntamento più atteso del mercato pubblicitario internazionale, mentre qui abbiamo riportato i riconoscimenti che le agenzie italiane hanno conquistando sulla Croisette.

Ecco cosa è successo sul fronte dei Grand Prix.

Film Lions

Gli anni passano, i mezzi si di comunicazione si moltiplicano, ma i Film Lions restano speciali. In questa categoria, in cui si sono registrate quasi 1900 candidature, la giuria ha scelto di assegnare due Grand Prix.

Il primo è stato assegnato a 'WoMen’s Football' per Orange, creato da Marcel, Parigi. E’ una campagna che ha goduto di un’ampia popolarità e gioca sul ‘bait-and-swich’. Gli utenti sono attratti mostrando le abilità della nazionale di calcio maschile francese, rivelando poi che si trattava delle prodezze della squadra nazionale femminile ‘travestita’ da uomini tramite tecnologia deepfake. “A volte l'idea vince su tutto. Questa è stata di gran lunga la migliore e più empowering idea nei Film quest'anno. Vederla è amarla, e ci siamo innamorati dal primo giorno”, ha detto il VP Marketing Communications di Apple Tor Myhren, presidente di giuria.

Il secondo Grand Prix è stato assegnato a 'Play It Safe', firmato da The Monkeys, Accenture Song Sydney, per la Sydney Opera House. Il video musicale celebra l'architettura unica e lo spirito creativo della Sydney Opera House. Per Myhren è “una celebrazione dello spirito creativo, di idee coraggiose e della voglia di prendere grandi rischi di fronte a critici, controversie e norme culturali. È semplicemente il miglior film dell'anno e ti rende orgoglioso di essere in questa industry”.

Glass: The Lion for Change

Il Grand Prix Glass: The Lion for Change, che celebra la creatività che cambia la cultura è stato assegnato a 'Transition Body Lotion' firmato da Ogilvy, Singapore. La campagna celebra con rispetto e inclusione le donne che hanno deciso di cambiare sesso, presentando la nuova lozione per il corpo a loro dedicata dal marchio di skincare Vaseline Proderma. Il prodotto le aiuta ad affontare le sfide cutanee che spesso devono affrontare durante la transizione.

Sustainable Development Goals Lions

Nella categoria Sustainable Development Goals Lions il Grand Prix è stato assegnato a 'Renault - Cars To Work' firmato da Publicis Conseil, già premiata con il Grand Prix anche nella categoria Creative Commerce (vedi sotto).

Titanium Lions

Nell’ambita categoria dei Titanium Lions, che premia i lavori più innovativi e provocatori per la industry pubblicitaria, il Grand Prix è andato a 'DoorDash-All-The-Ads' firmato per il servizio di food delivery DoorDash da Wieden+Kennedy, Portland, e Superette, San Francisco. La Presidente della Giuria dei Titanium Lions, Debbi Vandeven, ha dichiarato: “Quando un lavoro sfrutta al meglio un momento nel tempo, riflette veramente una creatività rivoluzionaria. Volevamo premiare questa idea che ha dirottato un momento culturale chiave per far vedere al mondo questa azienda in modo nuovo e più ampio”.

Grand Prix for Good

Il Cannes Lions Grand Prix for Good riconosce e celebra l'uso della creatività per avere un impatto positivo non solo sulle aziende e sui marchi, ma anche sul mondo intero. La giuria ha scelto di assegnare il Grand Prix for Good di quest'anno a tre annunci di Innocean, Berlino per Reporter Senza Frontiere: 'The First Speech. Russia', 'The First Speech. Turkey', e 'The First Speech. Venezuela'. I tre filmati riprendono i primi discorsi di un leader mondiale che promette al suo paese democrazia, libertà e libertà nel suo discorso inaugurale, contrapponendoli alla realtà.

Brand Experience & Activation Lions

Nella categoria Brand Experience & Activation Lions, che premia la costruzione attraverso il design dell'esperienza, l'attivazione, l'immersione, il retail e il coinvolgimento del cliente a 360°, il Grand Prix è stato assegnato a ‘The First Edible Mascot’ per Pop-Tarts di Weber Shandwick Chicago.

Per espandersi oltre la categoria della colazione, il marchio ha lanciato il suo primo Pop-Tarts Bowl durante una partita di football universitario negli Stati Uniti, dove la squadra vincente ha potuto tostare e poi divorare la mascotte ‘Strawberry’ dopo il fischio finale. Il Presidente della Giuria Brand Experience & Activation, Anselmo Ramos.

“Bizzarro. Strano. Geniale. Inquietante. Queste sono solo alcune delle parole che abbiamo sentito nella sala della giuria mentre discutevamo questa idea. È semplicemente impossibile da ignorare o dimenticare. È "pronta per i meme", ha commentato il presidente di giuria Anselmo Ramos.

La campagna Pop Tarts

Luxury & Lifestyle Lions

Per il primo anno dei nuovi Luxury & Lifestyle Lions, che celebrano le comunicazioni creative per beni di lusso e esperienze con lavori che portano in vita uno stile di vita aspirazionale, il Grand Prix è andato a ‘Loewe x Suna Fujita’. La partnership tra la casa di moda di lusso spagnola e lo studio di ceramiche artigianali giapponese Suna Fujita ha dato vita a una collezione esclusiva di borse, maglioni, accessori e altro, ispirata al mondo originale creato da Suna Fujita.

“L'artigianalità e l'attenzione al minimo dettaglio alla fine hanno elevato questo lavoro al Grand Prix.”, ha spiegato il presidente della giuria Charles Georges-Picot.

Innovation Lions

Nella categoria Innovation Lions, il Grand Prix è andato al progetto ‘Voice 2 Diabetes’ per KVI Brave Fund, realizzato da Klick Health, Toronto. Grazie a una tecnologia che può rilevare se una persona ha il diabete di tipo 2 semplicemente attraverso una registrazione audio della sua voce, il progetto ‘Voice 2 Diabetes’ potrebbe aiutare 240 milioni di adulti nel mondo che vivono con il diabete senza saperlo.

La campagna KVI Brave Fund

Creative Effectiveness Lions

La giuria dei Creative Effectiveness Lions, che si concentrano sull’impatto misurabile della componente creativa delle campagne, ha assegnato il Gran Prix alla campagna ‘It Has To Be Heinz’ per Heinz Ketchup di Rethink, Toronto. “Un lavoro indimenticabile con un impatto innegabile. È stata una scelta unanime”, ha detto il presidente della giuria Harjot Singh.

La campagna Heinz

Creative Strategy Lions

Nella categoria Creative Strategy Lions, la giuria presieduta da Vita M. Harris ha assegnato il Grand Prix a ‘A Piece of Me’ per KPN di Dentsu Creative, Amsterdam. Il principale marchio olandese di telecomunicazioni ha creato un potente video musicale e una canzone originale in cui una ragazza viene umiliata per aver inviato una foto nuda di se stessa a una persona di cui era innamorata.

‘A Piece of Me’ ha aiutato a sensibilizzare e cambiare atteggiamenti culturali radicati sul sexting come vergognoso nei Paesi Bassi, aiutando a spostare la critica sulla persona che condivide queste immagini senza consenso invece che sulla vittima.

La campagna KPN

Creative Business Transformation Lions

Nella categoria Creative Business Transformation Lions, in cui la creatività è una leva che fa rende l’azienda complessivamente migliore, Il Grand Prix è andato a ‘Refurb’ per Phillips di LePub, Amsterdam. Il marchio globale di tecnologia ha affrontato il problema dei rifiuti elettronici causati dai prodotti non voluti restituiti dopo la stagione dei regali invernali vendendo solo versioni ricondizionate dei suoi prodotti durante il periodo, rivoluzionando la piattaforma e-commerce del marchio. “Con ‘Better Than New’ di Philips, tutti vincono”, ha commentato la presidente di giuria, Ariana Stolarz.

La campagna di Philips

Creative Commerce Lions

Nella categoria Creative Commerce Lions, che premia l'approccio creativo nell’ambito del commercio online e offline, il Grand Prix è stato assegnato alla campagna 'Renault - Cars To Work', realizzata per Renault Publicis Conseil, Parigi. L’iniziativa è stata pensata per le aree in cui è difficile raggiungere il posto di lavoro con i mezzi pubblici, offrendo alle persone la possibilità di usare gratuitamente un'auto Renault durante il periodo di prova lavorativa, e iniziare a pagare solo una volta ottenuto il contratto di lavoro. Il progetto si è dimostrato capace di risolvere un reale problema di molti francesi, con un impatto positivo sulle vendite aziendali.

Media Lions

Nei Media Lions, che premiano le strategie di pianificazione più all'avanguardia, a vincere il Grand Prix è stata la campagna Handshake Hunt per Mercado Libre di Gut, San Paolo, Brasile. Mentre i brasiliani si collegavano a Internet durante il Black Friday 2023, il rivenditore ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sugli sconti. Per l'intera giornata del "venerdì nero" e sulla seconda rete televisiva più grande al mondo, Globo, ogni volta che si verificava una stretta di mano sullo schermo, appariva un codice QR pop-up scansionabile, rimandano a un'offerta promozionale.

La campagna di Mercado Libre

Creative Data Lions

Il Grand Prix della categoria Creative Data Lions, che celebrano l'interazione di dati e creatività,  è stato assegnato a Room For Everyone di MasterCard, con la firma di McCann Poland, Varsavia. Mentre la Polonia viveva un afflusso massiccio di ucraini in fuga dal paese a causa della guerra, l'azienda ha contribuito a contrastare la crescente xenofobia nei confronti dei rifugiati creando una piattaforma permetteva ad aziende ucraine e polacche di aiutarsi a vicenda.

L'iniziativa di Mastercard

Social & Influencer Lions

Il massimo riconoscimento per la categoria Social & Influencer Lions va alla campagna firmata da Ogilvy Pr, New York, Michael Cerave per Cerave. Il marchio di prodotti per la cura della pelle ha creato falso complotto secondo cui il fondatore della sua azienda sarebbe stato l'attore e celebrità Michael Cera, dando il via a una campagna di quattro settimane che ha portato al Super Bowl del 2024, per poi rivelare l'operazione al pubblico.

La campagna di Cerave

Creative B2B Lions

La comunicazione Meet Marina Prieto per JCDecaux di David, Madrid si è aggiudicata il Grand Prix nel Creative B2B Lions, che celebra le creatività più rivoluzionarie ideate per il B2B. Per promuovere l'efficacia degli spazi media di JCDecaux in Spagna, l'azienda ha inondato la metropolitana spagnola con immagini dal profilo Instagram di una sconosciuta donna di 100 anni, arrivando a ottimi riscontri.

La campagna Meet Marina Prieto

Entertainment Lions

Nella categoria Entertainment Lions il Grand Prix a "We Are Ayenda” per WhatsApp, un progetto firmato Creative X, Palo Alto, e Modern Arts, Los Angeles. Il documentario racconta la storia della squadra nazionale di calcio femminile afghana che utilizza il servizio di messaggistica crittografata per aiutare a fuggire dal paese dopo che i talebani hanno preso il controllo del paese nel 2021.

La campagna WhatsApp

Entertainment Lions for Gaming e Direct Lions

In Entertainment Lions for Gaming, a vincere il massimo riconoscimento è “The Everyday Tactician” di Xbox Games Pass, campagna firmata dall’agenzia McCann London con protagonista una squadra di calcio professionistica del Regno Unito alle prese con il gioco "Football Manager 2024". Xbox con questa adv si aggiudica anche i Direct Lions.