• Programmatic
  • Engage conference
06/11/2023
di Annalisa Pomponio

Meta lancia in Italia una campagna per far conoscere gli strumenti di sicurezza di Instagram. Firma SS+K

La comunicazione prevede un media plan con programmazione online, social, streaming, OOH, radio e tv

Meta lancia in Italia una campagna per far conoscere gli strumenti    di sicurezza di Instagram. Firma SS+K

Meta lancia in Italia una campagna per far conoscere gli strumenti di sicurezza di Instagram. Firma SS+K

Meta lancia una campagna pubblicitaria per far conoscere a quante più persone gli strumenti di Instagram dedicati alla sicurezza, come la Supervisione Genitori, le funzioni per impostare un limite di utilizzo giornaliero e gli account degli adolescenti privati di default. 

Dopo il successo nel Regno Unito, in Francia e in Belgio, la campagna viene lanciata oggi anche in Italia e raggiungerà genitori, educatori e famiglie nel Paese grazie a una programmazione online, social, streaming, OOH, radio e tv.

Sviluppata dall'agenzia creativa SS+K, con il supporto del dipartimento creativo interno di Meta, la campagna fa parte dell’impegno della piattaforma di Mark Zuckerberg nel sostenere genitori, adolescenti e famiglie, e proseguirà per sei settimane fino a dicembre. 

L’annuncio di oggi fa seguito al recente lancio in Italia di “Genitori Connessi”, il progetto di sensibilizzazione di Meta che parla a genitori ed educatori dell'importanza di un uso responsabile dei social da parte degli adolescenti. A dare voce a questi messaggi ci sono 13 figure influenti tra genitori, educatori ed esperti, ambassador dell’iniziativa. 


Leggi anche: META, ARRIVA LA STRETTA SULLA PUBBLICITÀ COMPORTAMENTALE IN EUROPA: COSA È SUCCESSO 


Nella nota stampa si apprende che “la campagna pubblicitaria intende a sua volta evidenziare strumenti di sicurezza come la supervisione, che aiuta i genitori e gli adolescenti a dialogare sul tempo da trascorrere sulle piattaforme, ma anche strumenti che permettono agli adolescenti di vivere esperienze sempre più sicure e private” e ancora, “funzioni come la modalità non disturbare, per permettere loro di concentrarsi e rilassarsi durante le ore notturne, stabilendo così dei limiti temporali alle interazioni con amici e follower”. 

"Vogliamo rendere sempre più sicura l’esperienza degli adolescenti online: perchè ciò avvenga pensiamo sia importante sostenere anche i genitori e gli educatori, affinché siano maggiormente coinvolti nelle esperienze dei ragazzi. È importante che genitori e adolescenti conoscano e utilizzino questi strumenti, ed è per questo che oggi lanciamo questa campagna", ha dichiarato Laura Bononcini, Public Policy Director di Meta per il Sud Europa.  


Leggi anche: META: A NOVEMBRE DEBUTTA IN EUROPA L'ABBONAMENTO SENZA PUBBLICITÀ PER FACEBOOK E INSTAGRAM 


Gli strumenti di supervisione su Instagram consentono a genitori ed educatori di: 

  • visualizzare il tempo che gli adolescenti trascorrono su Instagram e stabilire dei limiti di tempo; 
  • impostare orari di utilizzo specifici durante il giorno o la settimana per limitare l'uso di Instagram da parte dei ragazzi; 
  • visualizzare e ricevere aggiornamenti sugli account che gli adolescenti seguono e su quelli da cui sono seguiti, ma anche vedere quanti amici hanno in comune; 
  • ricevere una notifica quando l'adolescente decide di segnalare o bloccare un account o un post, con l'indicazione di chi (o cosa) è stato segnalato o bloccato; 
  • visualizzare le impostazioni di privacy sugli account degli adolescenti e ricevere una notifica qualora venissero modificate. 

Tra le risorse che la piattaforma mette a disposizione ci sono una breve guida a Instagram che riassume i principali strumenti di sicurezza e il Centro per le Famiglie, uno spazio in cui i genitori possono trovare informazioni utili per capire come gli adolescenti utilizzano Instagram e scoprire come e perchè attivare, insieme a loro, gli strumenti di Supervisione.  

Guarda lo spot:

Attraverso il Centro per le Famiglie è possibile accedere anche a un Hub di formazione dove consultare le risorse create da Meta insieme agli esperti, tra cui contenuti video e consigli utili su come parlare con gli adolescenti dei social media. Per sviluppare queste risorse, Meta ha lavorato a stretto contatto con gruppi come Connect Safely e Net Safety Collaborative e si impegna ogni giorno per aggiungere nuovi materiali all'hub. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI