• Programmatic
  • Engage conference
27/11/2023
di Simone Freddi

Radio, la pubblicità vola a ottobre: +7,5% secondo le rilevazioni FCP

Nei primi 10 mesi dell’anno il dato cumulato segna +6,6%, trainato da Automotive, Abitazione, Tempo Libero, Alimentari, Edilizia e Farmaceutici

Radio, cresce la pubblicità. Foto: Magda Ehlers su Pexels.com

Radio, cresce la pubblicità. Foto: Magda Ehlers su Pexels.com

Gli investimenti pubblicitari sulla radio relativi al mese di ottobre 2023, rilevati nell’ambito dell’Osservatorio Fcp-Assoradio coordinato dalla società Reply, hanno registrato il +7,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Lo fa sapere in una nota l'organismo presieduto da Fausto Amorese. Il dato progressivo del periodo Gennaio-Ottobre 2023 si attesta pertanto al +6,6%.


Leggi anche: IL MERCATO DELLA COMUNICAZIONE VALE 22 MILIARDI DI EURO. I DATI DI UNA


“Dopo l’eccellente performance del mese di settembre (+15,2%, ndr), anche ottobre evidenzia un consistente rafforzamento degli investimenti, contribuendo ad elevare ulteriormente il dato progressivo (primi dieci mesi) di quest’anno", sottolinea Amorese.  

Nel periodo gennaio-ottobre, aggiunge il presidente di FCP-Assoradio "si consolidano quegli indicatori che ci aiutano a valutare in modo più compiuto l’attività commerciale. Registriamo infatti un sensibile incremento degli annunci, conteggiati in secondi (+8%), delle campagne pubblicitarie (+9%) e degli inserzionisti (+8%). Venendo alle considerazioni di carattere merceologico, le nostre analisi, basate su un confronto in volumi di spazi (secondi), indicano nel periodo gennaio-ottobre il favorevole andamento di numerosi comparti economici. Fra di essi si sono distinti Automotive, Abitazione, Tempo Libero, Alimentari, Edilizia e Farmaceutici”. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI